Da area protetta a “location” di raduni: l’evoluzione continua…

Nonostante critiche, polemiche e ora anche esposti alla magistratura, la linea tracciata dalla Regione e – conseguentemente – dall’Ente Parco per il futuro di San Rossore viene perseguita con renziana determinazione, in sintonia col celebre motto coniato da una famosa statista inglese del secolo scorso: “There is no alternative!”.

Il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi aveva dichiarato – e appena più sommessamente avevano ribadito i vertici dell’Ente Parco – che non solo la mega-route Agesci dell’agosto 2014 non avrebbe dovuto considerarsi “una tantum” ma essa doveva al contrario diventare paradigmatica di un nuovo modo di intendere la Tenuta di San Rossore e il primo esempio di una sperabilmente lunga serie di raduni.

Detto e fatto: protagonista sempre l’Agesci, ormai pupilla dell’occhio del Presidente del Consiglio.

Annunciato a tambur battente – quando ancora il tribolo portato dalla route nazionale non aveva fatto disastri nei cotoni di San Rossore – ecco annunciato per il 4-5 ottobre il raduno del Consiglio nazionale Agesci sempre nella Tenuta.

Molto prudentemente e sostenibilmente, si era affrettato ad annunciare l’Ente Parco, gli “appena” 300 capi scout avrebbero alloggiato “nelle strutture ricettive della Sterpaia e in alcune tende nel resede dell’albergo”.

Siccome siamo ormai in un paese nel quale quando si ha uno straccio di potere si annuncia tutto e il contrario di tutto poi però si fa sempre quel che meglio ci aggrada, ecco qui cosa è successo il 4 e 5 ottobre:

   

  

  

E’ prevedibile dunque che – in sprezzo della missione dell’area protetta e dei suoi stessi regolamenti finora fatti draconianamente rispettare – la linea “grandi eventi” continuerà indisturbata nei mesi e negli anni a venire.

A meno che, come ci auguriamo, la magistratura, le forze politiche e la mobilitazione della cittadinanza e della comunità scientifica non costringeranno Regione e Ente a riportare nei giusti binari la gestione del Parco e soprattutto della Tenuta.

 

 

Annunci